Approfondimento

Ecco l'articolo in dettaglio
Scegliere il buffet del matrimonio

Come scegliere il buffet giusto per il tuo matrimonio

L’organizzazione e la preparazione di tutto ciò che concerne un  matrimonio è ricca di preparativi ed incombenze, alcune decisamente molto piacevoli , come la scelta della chiesa, ed altre, come la lista degli invitati, o la scelta del buffet  e del servizio di catering, che rischiano di mandare in crisi i novelli  e futuri sposi.

Il primo dubbio nasce quasi sempre a proposito della lista degli invitati. Chi invitare e chi escludere senza deludere nessuno tra parenti,  amici e genitori, non è sempre un’impresa semplice. “La famiglia ha un ruolo importante”  [http://www.oggimammanews.com/] in un  matrimonio ed è difficile non farsi influenzare dalle decisioni dei parenti stretti. Talvolta, gli sposi prediligerebbero una cerimonia intima con parenti ed amici più stretti,  ma spesso si trovano costretti ad aggiungere altri invitati alla loro lista. Anche il buffet può creare non pochi problemi, specie al giorno d’oggi che, tra mode, allergie ed intolleranze alimentari,  le esigenze del pubblico (in questo caso gli invitati), sono diventate davvero molteplici.  Ma il buffet  è un elemento troppo importante per non dedicarvi la giusta attenzione.  Come riuscire a sceglier un menù di nozze che accontenti tutti?

Catering e buffet i consigli migliori

E’ ormai di moda affidarsi ad una wedding  planner  ma ciò non toglie che non tutti vogliono e possono permetterselo, e comunque sia, alcune direttive dovremo, per forza di cose, darle noi. Tra queste rientra, senza dubbio, il numero degli invitati ed il buffet da realizzare. Molte strutture hanno dei servizi di catering interno , in genere più di uno, e questo, offre la possibilità di scegliere dei menù diversi a prezzi spesso differenti.

L’aperitivo

L’aperitivo costituisce il preludio del pranzo di matrimonio o della cena. Serve per accogliere gli ospiti man mano che giungono nella location prescelta, anticipa il grande pasto, ed è diventato  di uso comune accompagnarlo con stuzzicchini e tartine di ogni tipologia e genere.  Riesce ad accontentare sia chi ha spirito vegano,  chi mangi carne, e chi predilige pesce. Un preludio al pasto che ha dunque una sua importanza ma che mette d’accordo quasi tutti.

Carne o pesce?

La prima scelta da operare in termini di menù consiste nel decidere se optare per un menù di carne o di pesce.  Il menù a base di pesce è sicuramente più prelibato e costoso ma non abbraccia i gusti di tutti, specie di chi è abituato a consumare quasi esclusivamente carne. Gli sposi dovrebbero fare un’analisi degli invitati, dei quali spesso conoscono i gusti, e propendere per una soluzione o per l’altra. Se amate osare potrete anche inserire nel vostro menù sia primi di pesce e carne che secondi  articolati nel medesimo modo.

Un’idea ad esempio è quella di scegliere fettuccine paglia e fieno (con funghi e piselli e senza uovo adatte anche a chi mangia vegano) o pennette alla vodka, per poi optare per fettuccine al salmone o riso in crema di scampi,  primi di pesce che si abbinano  bene anche ad altre pietanze. Per i secondi è bene non adottare soluzioni tropo elaborate e prediligere prodotti  grigliati di pesce (es. gli spiedini) ,  e arrosti di carne (arrosto misto).  Un contorno fresco come dell’insalata ed  uno cotto, come le patate completeranno il pasto. Ma anche in questo modo non avrete il successo al 100 %. Alcuni non apprezzano mescolare mare e monti anche se ormai è diventata un’abitudine comune.  Sempre per chi è vegano è conveniente far aggiungere un secondo a base di verdure,  come ad esempio dei rustici alle verdure,  degli involtini vegan , o delle polpettine di sole verdure. Non perdete mai di vista però quelli che sono i vostri gusti. Perché in fin dei conti si tratta del vostro pranzo di matrimonio.

Se optate per un menù di carne considerate sempre che alcune  persone non lo gradiranno e dunque, anche in questo caso, è opportuno  offrire qualche alternative semplice  come quelle descritte,  una soluzione che costituisce sempre la scelta migliore.

Leave a Reply